top of page

Scegliere una vita secondo il Vangelo

Sessione estiva a Le Puy-en-Velay (Francia)

Il programma di studio...
  • La sessione si rivolge a giovani, studenti o professionisti cristiani desiderosi di prendere una decisione di vita e a quanti, sposati o consacrati, vogliono chiarire ulteriormente il senso delle loro scelte.

  • Come guida al discernimento prendiamo come riferimento le riflessioni di H.U. von Balthasar e A. von Speyr sullo stato di vita cristiana.

  • Iniziamo il 31 luglio, con una Messa alle ore 10.30 nella cappella dei Penitenti, poi una presentazione generale della tematica nel vicino “Centre de musique sacrée”. La sessione termina il 15 agosto, con la Messa dell’Assunta nella cattedrale.

  • Le sedute che si svolgono di mattina, dal lunedì al sabato, dalle 8.30 alle 12.30, includono un tempo di studio personale, una condivisione in gruppi seminariali linguistici e una conclusione in forma di scambio generale.

  • La sessione è organizzata da P. Servais S.J. e la Casa Balthasar, in collaborazione con il P. Florent de Rugy, sacerdote della diocesi del Puy-en-Velay, e altri membri dell’Associazione Lubac-Balthasar-Speyr.

Gesu - venite e vedete copia.png
discepoli396 copia.png
Picture 1.png
...si inserisce nel quadro di un'esperienza ecclesiale
  • Le Puy-en-Velay (Auvergne), la cui cattedrale romanica dedicata a Notre Dame, del XII secolo, è un punto di partenza del pellegrinaggio di san Giacomo di Compostela. In questo luogo, tanto carico di spiritualità e di cultura, i credenti si sentono stimolati a conoscere di più la vita delle generazioni precedenti che hanno contribuito a dare quaggiù una visibilità simbolica alla Città di Dio e quindi a vivere meglio da cristiani nel mondo di oggi.

  • Il radunarsi di persone provenienti da vari paesi e continenti ci aiuta a capire l’indole propriamente “cattolica” della vita cristiana, con la sua essenziale apertura a una totalità più grande che fa di ciascuno un membro nel Corpo di Cristo.

  • La sessione è segnata da uno stile di semplicità fraterna nonché di gioia e serietà cristiana, non diverso da quello che segnò i pellegrini di Santiago di Compostela animati da un desiderio di conversione e di apertura alla chiamata sempre nuova e sorprendente del Signore.

  • Intende promuovere nei partecipanti un’integrazione tra ragione e vita di fede e per questo si propongono, all’infuori del programma di studio, dei momenti di preghiera liturgica e personale nonché dei pasti e attività culturali serali.

Informazioni pratiche
  • L’iscrizione si fa riempiendo il presente modulo e diventa effettiva con il riscontro degli organizzatori e con il versamento di una quota libera di partecipazione.

  • È richiesta la partecipazione a tutte sedute di studio; le altre attività sono lasciate alla libera decisione di ciascuno.

  • Ciascuno provvede al proprio vitto e alloggio ( condizioni economiche nel “Accueil Saint-Georges” ).

  • La cappella dei “Pénitents blancs” è aperta nel tardo pomeriggio per la preghiera personale e la messa quotidiana.

  • È possibile prendere alcuni pasti in comune, predisposti dai responsabili, in particolare per i raduni serali nel “Centre de musique sacrée”. 

bottom of page